Boris SG

Ornette Coleman - Sound Grammar (2006) {Phrase Text - Sound Grammar SG 11593}

Ornette Coleman - Sound Grammar (2006) {Phrase Text - Sound Grammar SG 11593}
XLD rip (secure mode) | FLAC (tracks)+CUE+LOG -> 410 Mb | MP3 @320 -> 140 Mb
Full Artwork @ 300 dpi (png) -> 10 Mb | 5% repair rar
© 2006 Phrase Text / Sound Grammar | SG 11593
Jazz / Avant-Garde Jazz / Contemporary Jazz / Saxophone

SOUND GRAMMAR won the Pulitzer Prize for music in 2007. American jazz saxophonist, violinist, trumpeter and composer (born March 09, 1930 in Fort Worth, Texas). His album "Free Jazz" gave its name to a whole jazz sub-genre. Recorded in front of a live audience, 2006's SOUND GRAMMAR was the first release of all new material from free-jazz icon Ornette Coleman in nearly a decade. Packed with sonic thrills from back to front, this outing finds Coleman in a quartet that features two bassists. The rhythmic and harmonic interplay between the two basses (one is plucked and one is bowed) creates a rich, resonant field on which the drummer and Coleman (on violin, trumpet, and alto saxophone, alternately) improvise freely. The years haven't dimmed the artist's creativity an iota, and SOUND GRAMMAR proves Coleman's unique, original vision to be as vital as ever.
Serú Girán - Peperina (1981) SG Discos/SG 002 - Gatefold/First AR Pressing - LP/FLAC In 24bit/96kHz

Serú Girán - Peperina
Label: SG Discos/SG 002 | Release: 1981 | Genre: Progressive-Rock
Vinyl | LP Cover (1:1) | FLAC | 24bit/96kHz & 16bit/44kHz

Excellent addition to any rock music collection.
Serú Girán released a "safe" album full of pretty ballads, almost abandoning their progressive tendencies of their past. It's a shame, but it's still a good album, just not very adventurous and having a disproportionate amount of soft songs. The worst was yet to come: Pedro Aznar leaving the band just 4 years after the debut was released. A band with such potential disbanded so soon. Fortunately, Charly Garcia wrote some excellent solo tracks before his drug addiction and mental breakdown ruined his musical creativity and voice.
Serú Girán ‎– Bicicleta (1980) SG Discos/SG 001 - First AR Pressing LP/FLAC - New Rip & Repost In 24bit/96kHz

Serú Girán ‎– Bicicleta
Vinyl | LP Cover (1:1) | FLAC | 24bit/96kHz & 16bit/44kHz
Label: SG Discos / SG 001 | Release: 1980 | Genre: Progressive-Rock

We see here a second classic (overall, it is a third great one from the band, I only contest, a bit, the value of the debut) by Serú Girán and the leading idol Charly García. Though creating using a total of styles that could be counted on the fingers of one hand, everythign sounds highly evolved, thus it is pleasant, palpitating, has lots of qualities and gifted sensations.

Lina Routh by Boris Bethge for B-Authentique Magazine  Girls

Posted by nrg at Nov. 25, 2016
Lina Routh by Boris Bethge for B-Authentique Magazine

Lina Routh - Boris Bethge Photoshoot 2016
9 jpg | 1280*855 | 5.18 MB
German model

Boris Continuum Complete 10.0.2 for Adobe After Effects & Premiere Pro  Software

Posted by speedzodiac_ at Nov. 23, 2016
Boris Continuum Complete 10.0.2 for Adobe After Effects & Premiere Pro

Boris Continuum Complete 10.0.2 for Adobe After Effects & Premiere Pro | 253.98 MB

BCC 10 is the most complete plug-in collection available for Adobe Premiere Pro & After Effects users. Over 250 filters and tools for professional motion graphics, visual effects & finishing! Make it in post.
Boris Pahor con Cristina Battocletti - Figlio di nessuno. Un'autobiografia senza frontiere (repost)

Boris Pahor con Cristina Battocletti - Figlio di nessuno. Un'autobiografia senza frontiere
Italian | Rizzoli | 2012 | ISBN: 8817055131 | 247 pages | EPUB | 3 MB

Queste sono le memorie di una "cimice": così infatti l'Italia fascista definiva apertamente gli sloveni, "figli di nessuno" per un quarto di secolo. Sono i ricordi di un ragazzo derubato della sua cultura. Di un prigioniero che lotta per sopravvivere. Di un marito e padre aspro e intenso. Di un uomo libero. Dall'infanzia poverissima segnata dalle discriminazioni alla Resistenza, dalla guerra in Libia alla scoperta dell'amore, dall'impegno politico a quello letterario, Pahor traccia in questo libro il bilancio senza reticenze di una vita trascorsa ad attraversare confini fisici e spirituali, e solleva un velo sugli aspetti più privati del suo passato regalandoci un autoritratto inedito e umanissimo.

Boris Pahor - Necropoli (repost)  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at Nov. 23, 2016
Boris Pahor - Necropoli (repost)

Boris Pahor - Necropoli
Italian | Fazi | 2008 | ISBN: 8881128810 | 280 pages | EPUB | 3 MB

Campo di concentramento di Natzweiler-Struhof sui Vosgi. L’uomo che vi arriva, un pomeriggio d’estate insieme a un gruppo di turisti, non è un visitatore qualsiasi: è un ex deportato che a distanza di anni torna nei luoghi dove era stato internato. E subito come fotogrammi di una pellicola, impressa nel corpo e nell’anima, si snodano le infinite vicende che ci parlano di un orrore che in nessun modo si riesce a spiegare, unite però alla solidarietà tra prigionieri, a un’umanità mai del tutto sconfitta, a un desiderio di vivere che neanche in circostanze così drammatiche si è mai perso completamente. Scritto con un linguaggio crudo che non cede all’autocommiserazione, Necropoli è un libro autobiografico intenso e sconvolgente. E se Boris Pahor ci racconta la sua esperienza del mondo crematorio perché la memoria non si perda e la storia non sia passata invano, quella che ci dà non è però solo la fedele testimonianza delle atrocità dei lager nazisti, è anche un emozionante documento sulla capacità di resistere e sulla generosità dell’individuo.

Boris Pahor - Qui è proibito parlare (repost)  eBooks & eLearning

Posted by Anthias_31 at Nov. 23, 2016
Boris Pahor - Qui è proibito parlare (repost)

Boris Pahor - Qui è proibito parlare
Italian | Fazi | 2010 | ASIN: B006FYKL68 | 397 pages | EPUB | 4 MB

Principale porto dell’impero austro-ungarico, Trieste aveva visto coabitare per secoli culture diverse. Integrata nel Regno d’Italia alla fine della Grande Guerra, fu qui che, per la prima volta e anticipando scenari futuri di quello che sarebbe stato il fascismo non solo sul suolo italiano ma anche in Europa, fu messa in atto una campagna di pulizia etnica: tutto quello che era sloveno, lingua, cultura, gli stessi edifici, doveva sparire. È in questo clima, così cupo e oppressivo, che Ema, giovane slovena originaria del Carso, si aggira piena di rabbia in una luminosa estate degli anni Trenta. Alle spalle ha una storia familiare dolorosa, e ora, a Trieste, cerca un lavoro che le permetta di vivere in modo indipendente, ma le difficoltà che trova e il rancore per un mondo che sente ostile non fanno che accrescere in lei un senso di dolorosa esclusione. Sarà l’incontro con Danilo sul molo del porto a segnare la svolta nella sua vita.

Colección Mico 64: Aventuras Fantásticas de Boris Karloff  Comics

Posted by Coda at Nov. 18, 2016
Colección Mico 64: Aventuras Fantásticas de Boris Karloff

Colección Mico 64: Aventuras Fantásticas de Boris Karloff
Ed. Fher, 1974 | Spanish | CBR | 68 págs. | 127 MB

La traversata - Boris Biancheri  eBooks & eLearning

Posted by Maroutan at Oct. 28, 2016
La traversata - Boris Biancheri

La traversata - Boris Biancheri
Italian | 2016 | 79 Pages | ASIN: B00IS5VWBA | EPUB | 310.58 KB

«È una strana ragazza» dicono di Eileen i suoi stessi genitori: singolare incrocio anglo-si­­ci­liano, cresce taciturna e solitaria, «poco portata alle cose terrestri e più adatta a quelle del cielo e del mare». Per la luna nutre infatti un attaccamento «intenso e appassionato», e l'acqua è il solo luogo dove si senta «veramente a suo agio». Quando una giornalista inglese le propone di attraversare la Manica in solitaria, Eileen accetta la sfida.